Museo delle Civiltà

Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"

Laboratori

 

All'interno del Museo vi sono importanti laboratori che svolgono attività di ricerca e di promozione culturale a livello nazionale e internazionale.

 

 

Svolge attività di studio dei reperti ossei faunistici provenienti da scavi archeologici; si occupa del restauro, documentazione, catalogazione, conservazione ed esposizione delle collezioni osteologiche del Museo e di altre istituzioni (Soprintendenze, Università, Istituti di Ricerca, anche esteri). L'attività di ricerca e di promozione culturale viene condotta nei seguenti settori: evoluzione animale, morfologia, morfometria, tecniche di determinazione del sesso e dell'età, analisi digitale dell'immagine, traceologia al microscopio, analisi del cemento dentario per la determinazione dell'età e della stagione di morte degli animali, tafonomia.

 

 

Svolge attività di documentazione scientifica, studio, tutela e valorizzazione di reperti umani fossili e di collezioni scheletriche da contesti di interesse archeologico e promuove lo sviluppo di nuove metodologie di indagine in ambito paleobiologico umano e paleoantropologico attraverso l'ausilio di avanzate tecnologie digitali. È un Centro di Ricerca del "Servizio Tecnico per le Ricerche Antropologiche e Paleopatologiche" del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

 

Attivo da oltre 30 anni, offre agli studenti la possibilità di accedere direttamente ai reperti di scavo e di apprendere tutte le tecniche per una corretta documentazione e conservazione del dato archeologico.

 

 

Il Laboratorio, già nelle idee di Pigorini all'atto della fondazione del Museo, esplica attività di conservazione preventiva e restauro delle collezioni storiche e dei manufatti di nuova acquisizione o provenienti da scavi archeologici.

Cura, sia in fase di progettazione che di realizzazione,  gli aspetti conservativi delle esposizioni permanenti e temporanee.

In occasione di prestiti per mostre in Italia o all'estero, elabora le schede conservative degli oggetti, esprime parere sull'opportunità del prestito in rapporto allo stato di conservazione osservato e definisce le condizioni di imballaggio, trasporto ed espositive.

In convenzione con Scuole e Facoltà universitarie il Laboratorio ospita annualmente studenti e tirocinanti italiani e stranieri che desiderino approfondire la preparazione teorica e pratica nel campo del restauro e della conservazione del patrimonio archeologico ed etnografico.

 

Ministero per i Beni e le attività Culturali. Vai al sito

Piazza Guglielmo Marconi, 14 - 00144 Roma E.U.R. - +39 06 549521 - fax +39 06 54952310 - mail